martedì 12 giugno 2018

Rassegna Stampa - Articolo su Affari Italiani



AFFARI ITALIANI - Aristocrazia a Nord - Domenica, 10 giugno 2018

Acigea, doppio evento milanese tra nobiltà, cultura e affari con protagonisti i volti più noti della comunità georgiana in Italia

Acigea: cultura, nobiltà e affari fra Milano e l'Eurasia


Milano, insieme a Montecarlo e Lugano, è al centro delle iniziative culturali e mondane di Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri, la oramai famosa “dama bianca”, aristocratica rappresentante della Casa Reale Bagrationi Imeretinsky di Georgia, promotrice della cultura georgiana e caucasica, ma anche delle conseguenti relazioni economiche e commerciali fra l’Italia ed i paesi dell’est Europa, in particolare con la Russia. Due i principali eventi milanesi, una cena georgiana promossa dal prestigioso Lions Club Milano Brera, presieduto, non a caso, dalla consulente finanziaria, Simona Amore, ed un concerto di musica lirica, organizzato dalla associazione culturale russa Stravinskie Ruskie Motivi, rappresentata dalla cantante lirica Larissa Yudina. Presenti, naturalmente, i volti più noti della comunità georgiana presenti in Italia: le due pittrici Sophie Pirtskhalava e Lali Davituliani, la cantante lirica Lia Jashi, la chef Mzia Kakalashvili, la traduttrice e guida turistica Tea Osepashvili, la buyer (specializzata in alta moda, lusso e design) Maia Bubashvili, l’imprenditrice del settore “tecno spy” Madona Maisuradze. Ma, oltre alle donne ACIGEA (associazione culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia), erano presenti lo scrittore Francesco Trecci (autore di due libri sulla Georgia), i consiglieri regionali Gianmarco Senna della Lega e Gianluca Comazzi di Forza Italia (la Lombardia ha un solido rapporto, strategico e privilegiato, con la Russia di Putin…), aristocratici dai nomi lunghi e altisonanti come il principe bizantino Patrizio Tommasini Paternò Leopardi di Costantinopoli, il conte veneziano Ezra Foscari Widmann Rezzonico ed il conte zarista Nikoloz dei principi Vardanisdzev Tavadishvil, noti professionisti come l’avvocato penalista Renato Maturo e l’imprenditore Mirco Cuneo (CEO della società di comunicazione e web Nextre Engineering), rappresentanti della vecchia nobiltà e della buona borghesia, delle istituzioni e del corpo diplomatico consolare. Tutti uniti dalla passione per la musica, la buona cucina, gli scambi culturali fra i diversi popoli e nazioni, e, soprattutto, dalla possibilità di fare buone PR, accordi e scambi commerciali, affari sull’asse eurasiatico, caucasico e mediorientale.

http://www.affaritaliani.it/milano/aristocrazia-nord/acigea-cultura-nobilta-affari-fra-milano-eurasia-545022.html

Nessun commento:

Posta un commento

Autentico fraterno spirito cavalleresco cristiano...

Finalmente, il Cavaliere Fabio Gandolfi rientra nelle sue piene funzioni di Segretario Generale della associazione culturale internaz...