giovedì 19 aprile 2018

Intervista a Lali Panchulidze



 Life Style Euro News - Tre domande a...

Intervistiamo Mandilosani Lali Panchulidze Aznauti, 33enne nobildonna caucasica, rappresentante della Casa Reale di Georgia in Italia, attivissima in diverse iniziative culturali e sociali, fra Milano, Genova e Roma, ma anche la Svizzera e Montecarlo.


Lei rappresenta la più antica dinastia della cristianità ma la Georgia è una repubblica…

Certamente ma è uno stato repubblicano molto recente e rispettoso delle nostre antiche tradizioni. La maggioranza del popolo georgiano è monarchica e il nostro Santo Patriarca Ortodosso ha più volte chiesto il ripristino della monarchia. La nostra cultura nazionale, linguistica e religiosa, si fonde con i 1500 anni di storia dei Principi, Re e Santi Bagrationi. Sua Altezza Reale il nostro amatissimo Principe Irakli Bagrationi di Imereti, è persona seria, colta e religiosa, molto impegnata nel sociale, stimata da tutti. Sempre più patrioti, soprattutto giovani, lo vorrebbero sul trono della Georgia, come simbolo della nostra unità e identità nazionale.

La Georgia è in una difficile posizione geopolitica, schiacciata Russia, Turchia e NATO…

Non mi occupo di politica. La Georgia è una piccola ma grande nazione che ha sempre lottato per la sua indipendenza e le sue specificità culturali. Il popolo georgiano ha un forte, antico e indomito spirito guerriero. Ed i nostri vicini lo sanno bene, da secoli… Noi siamo strategici perché siamo la porta, il ponte fra Occidente e Oriente, e la nostra identità è una evidente sintesi dei diversi influssi culturali. La Russia Ortodossa è una ingombrante sorella più grande, con la quale dobbiamo andare d’accordo, la Turchia e la NATO fanno solo i loro interessi e quelli degli USA, noi siamo georgiani: europei e cristiani di “razza bianca caucasica”…

In Italia di cosa si occupa esattamente la vostra delegazione, piena di nomi prestigiosi…

Noi facciamo iniziative culturali per far conoscere la storia dei Bagrationi e della nostra Patria, le nostre tradizioni culturali e cavalleresche, i nostri balli folkloristici, il nostro famoso e pregiato vino. Organizziamo viaggi personalizzati in Georgia, Armenia e nel Caucaso, sia per i turisti che vogliono passare delle belle vacanze in luoghi veramente magici, ricchi di natura e storia, che per gli imprenditori italiani ed europei che vogliono investire in una nazione con grandi opportunità economiche, tasse molte basse e diversi incentivi pubblici. E infine, portiamo avanti il dialogo ecumenico fra i fratelli cristiani cattolici, ortodossi e orientali.

Intervista a Life Style Euro News http://www.euronews.com/lifestyle/culture/ge

mercoledì 18 aprile 2018

Composizione ufficiale della Reale Delegazione

Contatti, informazioni, adesioni: realcasabagrationi@gmail.com
 Bandiera Monarchica

Presidente:  
Mandilosani Lali dei Conti Panchulidze Aznauri


Vice Presidente:  
Mandilosani Tea dei Principi Japaridze Tavadishvili, Duchi di Racha


I Cappellano:  
Padre Kirioni Machaidze, Archimandrita Chiesa Apostolica Ortodossa Georgiana


II Cappellano
Padre Michele Maria Pirotta, Sacerdote Chiesa Cattolica di Rito Orientale Bizantino


Segreteria Generale: Dott. Nikoloz Vardanisdzev


Ufficio Legale: Avv. Renato Maturo (del Foro di Milano)



COMITATO D'ONORE:


Conte Dott. Diego Beltrutti di San Biagio, medico, Cavaliere OESSG


Marchese Stefano Durazzo (di Gabiano e Pontivrea), Cavaliere SMOM

(Patrizio genovese, discendente dai Dogi della Serenissima Repubblica Marinara

di Genova, che furono anche Re di Corsica e Principi del Sacro Romano Impero)


Marchese Fabio Guasticchi (di Cres)


-Contessa Francesca Lovatelli Caetani

  (dei Principi di Teano, Duchi di Sermoneta, Marchesi di Cisterna)


Contessa Elena Manzoni di Chiosca e Poggiolo


Conte Massimo Paltrinieri (di Carpi)


Marchese Giuseppe Parodi Domenichi (di Parodi), Cavaliere OESSG



CONSIGLIO DELEGATIZIO:


Nob. Dott. Rosanna Chifari Negri, medico neurologo


Dott. Vincenzo Cortese, Cavaliere OMRI e SMOC


Colonnello Valentino De Simone, ufficiale FF.AA. e NATO


Avv. Domenico Frasca, Cavaliere e dignitario SMOM


Dott. Stefano Linati, Cavaliere SMOM


Conte Dott. Matteo Priori (di Letino), medico farmacista


Conte Avv. Cesare Vernarecci di Fossombrone (D’Anjou della Verna)

(discendente da un ramo cadetto della Famiglia Reale di Francia)


Nob. Dott. Prof. Paolo Zampetti, medico dentista e docente universitario


martedì 17 aprile 2018

Musica, arte e cultura.


Suo Onore Mandilosani Lali Panchulidze Aznauri, 
ospite del Nobile Cav. Dott. Alberto Uva, 
nella villa patrizia dei Conti Sormani Marzorati di Missaglia,
ad una giornata dedicata a musica, arte e cultura.






venerdì 13 aprile 2018

Delegazione Real Casa Bagrationi in Italia




Sua Altezza Reale il Principe Irakli Bagrationi Imeretinsky di Georgia ha ufficialmente nominato la Nobildonna Mandilosani Lali dei Conti Panchulidze Aznauri a capo della costituitasi Reale Delegazione per l’Italia (il Principato di Monaco, la Svizzera, la Repubblica di San Marino, il Vaticano, il Sovrano Militare Ordine di Malta, ed il Parlamento Europeo), con pieno mandato fiduciario di rappresentanza. Il vertice della delegazione è coerentemente composto solo da georgiani ortodossi: Cappellano è il Reverendissimo Padre Kirioni Machaidze (Archimandrita della Chiesa Cristiana Apostolica Ortodossa Autocefala di Georgia in Lombardia), vice Delegata è Mandilosani Tea dei Principi Japaridze Tavadishvili, Duchi di Racha. Scopo della delegazione è la promozione delle millenarie tradizioni (religiose, cavalleresche e culturali) della Georgia, il dialogo ecumenico fra cristiani occidentali e orientali, la collaborazione fra i popoli euroasiatici, la giustizia sociale e la pace nel mondo. La sede legale e la segreteria della Reale Delegazione sono stabilite presso lo Studio Legale dell’Avvocato Renato Maturo, in Viale Bianca Maria 3 a Milano. 






Nei prossimi giorni verranno comunicati anche i selezionatissimi membri italiani del Comitato d’Onore e del Consiglio delegatizio. Chi fosse interessato a collaborare o a ricevere informazioni, può contattarci al seguente indirizzo email: realcasabagrationi@gmail.com



I Bagrationi (Baghadat, Bivritian, Bagratidi, Bivitriani, Bagratuni Pakradouni - Jessian, Davidian, Solomonian) di Georgia, sono una delle più antiche Case Reali al mondo (insieme a quelle Imperiali di Cina e Giappone), sicuramente la più antica dinastia della cristianità, citata ufficialmente già nel 550 DC come ramo cadetto (e convertito) della stirpe biblica dei Re Davide e Salomone di Gerusalemme. Capostipite fu Bagrat, Signore di Odzrkhe e Kartili, padre di Guaram primo Eristavi (Duca) di Iberia, nominato Kouropalates (Principe Vassallo) dell’Impero Bizantino (575 DC). Nei secoli i Bagrationi furono Re e Principi Sovrani di diversi Regni e Principati indipendenti nel Caucaso, Armenia (Sper, Ani, Kars, Lori e Taron), Cilicia e Georgia (Artanuji, Kartli, Kakheti e Imereti) e strenui difensori della ortodossia cristiana, oltre che delle loro terre patrie, dalle continue invasioni mussulmane persiane e turche. Sua Altezza Reale il Principe IRAKLI BAGRATIONI Imeretinsky (1982) è Capo della Casa Reale di Imerezia e Gran Maestro degli Ordini Dinastici (riconosciuto dalla Santa Chiesa Apostolica Ortodossa di Georgia), Principe dell’Impero Bizantino e dell’Impero Russo (riconosciuto dai rispettivi Patriarcati Ortodossi di Costantinopoli e Mosca), e legittimo erede al trono della Georgia unita.




La Dott. LALI PANCHULIDZE, nata nel 1985 in Georgia (a Tikbuli, nella regione della Imerezia), Diploma Magistrale in Lingua e Letteratura, Laurea in Pedagogia, Master in Management dell’Educazione, Corsi di Formazione in Lingua Italiana e Comunicazione, risiede in Italia, a Milano, dove si occupa di Cultura, Moda e Turismo. Appartenente ad una antica famiglia ortodossa caucasica, di guerrieri e signori feudali, nominati Conti da Sua Maestà lo Zar Paolo I Romanov Imperatore di tutte le Russie, per meriti militari dei due Generali Ivan e Semyon Panchulidzev (contro le invasioni dei turchi ottomani e dei giacobini napoleonici), questi sono i suoi spettanti titoli: Mandilosani (Nobildonna con il trattamento di Suo Onore), Velikayaledi (Gran Dama), Zostepatrikia (Patrizia di Bisanzio), Aznauri (Nobile del Regno di Georgia), Dvoryanka (Nobile dell’Impero Russo), Dama di Gran Croce Ordine Nemagnico di San Giorgio e Santo Stefano di Rito Orientale (Casa Obrenovic), Dama Classe Unica Ordine al Merito dell'Aquila Imperiale Bicipite d'Oro (Casa Crnojevic), Dama Ufficiale di Giustizia Ordine della Corona del Regno di Georgia (Casa Gruzinsky), Dama Ordine Imperiale Ortodosso Ecumenico di San Costantino il Grande (Casa Cantacuzene). E' Presidente della Associazione Culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia, Vice Presidente della Associazione Culturale Aristocrazia Europea (responsabile delle relazioni internazionali), Membro Corrispondente Estero della Accademia Archeologica Italiana (discipline letterarie), Membro Corrispondente del Collegio Araldico dei Regni Iberici, Membro del Centro Studi sulle Monarchie Ortodosse, Membro della Fondazione internazionale Identità Tradizioni Europee.

Georgian National Dance - Samaia